Offerte

capodanno 2016 in toscana

Un viaggio di Mario e Paola

Anche quest’anno abbiamo deciso di trascorrere alcuni giorni di vacanza in camper dal 26 dicembre al 5 gennaio condividendo questo itinerario con alcuni amici in giro per la Toscana.Il nostro equipaggio è formato da Mario e Paola con le nostre due figlie Sabrina 14 e Silvia di 13. Non siamo partiti in gruppo in quanto la nostra prima tappa è stata Coreglia Antelminelli un piccolo comune dell’entroterra lucchese dove degli amici camperisti risiedono, Paolo Rosa e il piccolo Luca ci aspettavano per trascorrere un momento insieme, preparandoci dei piatti tipici del luogo. Coreglia Antelminelli è a circa 40 km da Lucca passando a fianco del ponte della Maddalena detto anche ponte del diavolo, Coreglia è un comune classificato uno dei Borghi Medioevali più Belli. Se andate non tralasciate di visitare il Museo della Figurina di gesso, realizzati con notevole capacità tecnica dai più esperti figurinisti. Qui è possibile ammirare la riproduzione in gesso di opere classiche e medaglioni inoltre è possibile provare a costruirli personalmente con l’aiuto di un maestro. //www.comune.coreglia.lu.it. Salutiamo con un grande ringraziamento i nostri amici e ci dirigiamo a Follonica dove gli altri 3 equipaggi ci aspettano nell’area sosta Oasi Park, composti da Eugenio e Luisa con Michele 14 , Mario e Paola con Marco 16. Simone 14, Ermanno e Franca con Matia 13 siamo a qualche centinaia di metri dal mare e approfittando della bellissima giornata i ragazzi si fanno addirittura il bagno, trascorriamo insieme anche la giornata successiva scambiandosi proposte sulla prossima tappa. Dopo alcune telefonate per avere la disponibilità per 4 piazzole prendiamo la direzione per Orbetello ma con una fermata a Castiglione delle Pescaia, in modo di fare due passi e visitare la cittadina, davvero molto caratteristica ordinata e pulita con il castello meta di qualsiasi visitatore, per avere una vista e scattare qualche fotografia. Ripartiamo direzione Orbetello e ci fermiamo in un’area sosta a metà strada tra Orbetello e Porto San Stefano, tra lo splendore delle zone visitate sottolineo la riserva naturale della Feniglia si sviluppa lungo la striscia di terra che unisce al continente il promontorio al Argentario, il tempo continua ad essere generoso con noi e decidiamo di cenare sotto il tendalino utilizziamo delle stuoie per chiudere i lati e con l’aiuto di un paio di stufette decidiamo di fare il cenone per l’ultimo dell’anno. Veramente una serata indimenticabile. L’indomani dopo aver raccolto le varie bottiglie vuote ci portiamo a Saturnia dove un bel bagno caldo è pronto per poterci rilassare, troviamo posto nell’area camper in paese, molto comoda in quando ti da la possibilità di poter far due passi e usufruire di una locanda convenzionata con l’area sosta per degustare qualche piatto tipico locale, per raggiungere le terme c’è la navetta ogni mezzora. nuovamente si riparte passando per Sovana per il pranzo e a Radicofani per la cena. Si avvicina ormai il tempo per il ritorno ma ci offre ancora ad una fermata a Bagni di San Filippo dove potete ammirare il fiume bianco dovuto all’ acqua solfurea che scorrendo tra le rocce le a rese bianche e per chiudere la splendida città di Pienza nella valle d’Orcia. Vorrei ringraziare veramente tutti è stato bellissimo poter trascorrere con tutti voi questi giorni buon anno 2016